30 novembre 2020
Aggiornato 00:00
MOVIMENTO 5 STELLE

Grillo e Letta litigano sulle «Balle d'acciaio» del premier

RP | RP | RP | Il leader del M5s: «Letta sul Porcellum, 13 maggio 2013: 'Entro 100 giorni cambieremo la legge elettorale'. Sul finanziamento pubblico ai partiti, 31 maggio 2013: 'L'abbiamo abrogato'». Il presidente del Consiglio: «Ma non hai altro da fare? Segnalo che tutto lo 'steelgate' è semplicemente per traduzione idiomatica»

GENOVA - «Le balle d'acciaio di Letta le conoscono anche in Europa», ha scritto il blog di Beppe Grillo, pubblicando «un breve compendio per i più distratti»: «1)Letta sul Porcellum, 13 maggio 2013 (più di 100 giorni fa): 'Entro 100 giorni cambieremo la legge elettorale'. 2)Letta sul finanziamento pubblico ai partiti, 31 maggio 2013: 'L'abbiamo abrogato'. 3)Letta sul M5S: 29 settembre 2013: 'Il M5S vuole il porcellum'. 4) Letta sulla legge elettorale: 29 settembre 2013 'Sono favorevole al ritorno al mattarellum'. 5) "Letta sulle tasse, 19 ottobre 2013: 'Per la prima volta abbiamo abbassato tasse'. 6) 'Letta sui giovani: 3 novembre 2013, dal Corriere della Sera: 'Fallisce il bonus assunzioni del governo per i giovani'. 6) Letta su questo blog: 3 novembre 2013 'Grillo fa disinformazione'».

LETTA RISPONDE - Il premier Enrico Letta ha ironizzato sulle polemiche sull'espressione «balls of steels» usata dal quotidiano irlandese Irish Time per tradurre un passaggio della sua intervista, controreplicando via Twiiter a Beppe Grillo: «Ma Grillo non hai altro da fare? Segnalo che tutto lo 'steelgate' è semplicemente per traduzione idiomatica fatta dal giornalista irlandese».