27 maggio 2020
Aggiornato 17:30
Primarie Centrosinistra 2012

Comitato Bersani: Non si cambia tra primo e secondo tempo

Lo ha detto Roberto Speranza del comitato Bersani, replicando alla richiesta dei renziani di riaprire le iscrizioni: «Notiamo con rammarico che il comitato Renzi torna a lamentarsi per le regole delle primarie»

ROMA - Non si possono cambiare le regole «tra primo e secondo tempo». Lo ha detto Roberto Speranza del comitato Bersani, replicando alla richiesta dei renziani di riaprire le iscrizioni: «Notiamo con rammarico che il comitato Renzi torna a lamentarsi per le regole delle primarie. Come nelle precedenti occasioni, ribadiamo che si tratta di regole condivise decise dai garanti prima dell'inizio della sfida. E che non si possono certo modificare ora. Sarebbe come se nel calcio si cambiassero le regole tra primo e secondo tempo».

Ha aggiunto Speranza: «Con queste regole peraltro domenica scorsa hanno votato più di 3 milioni di persone consentendo una vera festa della democrazia, altro che limite alla partecipazione. Ora quindi smettiamola con le polemiche sterili e cominciano parlare di Italia, perché domenica prossima al ballottaggio si sceglie il candidato premier del centrosinistra alla presidenza del Consiglio».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal