8 aprile 2020
Aggiornato 16:30
Ambiente | Inchiesta Ilva

Clini: Le leggi sono chiare, la Magistratura non ha competenze

Il Ministro dell'Ambiente: «Non può dare autorizzazioni o disposizioni ambientali»

ROMA - Sulla questione dell'Ilva «quello che va detto con molta chiarezza è che in Italia, come in tutta Europa, le autorità competenti a rilasciare le autorizzazioni, a dare le disposizioni in materia di protezione dell'ambiente nell'esercizio degli impianti, nel monitoraggio ambientale delle attività industriali sono identificate dalle leggi e dalle direttive Ue e nessuna legge o direttiva europea attribuisce questo compito all'autorità giudiziaria». Così il ministro dell'Ambiente Corrado Clini, parlando oggi alla Camera davanti le le Commissioni riunite Ambiente e Attività produttive.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal