25 febbraio 2020
Aggiornato 02:00
Governo

Bondi: Ok alle diversità, ma non venga meno il rispetto reciproco

«L'impegno di Tremonti, La Russa e Cicchitto mai in discussione»

ROMA - «Nel Pdl possono esistere diversità di giudizio su alcuni problemi, ma non deve mai venire meno la comune appartenenza ad un progetto politico e ad un corpo di valori condivisi, la solidarietà all'interno del gruppo dirigente del partito e il rispetto delle persone e del contributo che ciascuno di noi ha dato e dà al fine di conseguire il rinnovamento del nostro paese». Lo ha detto il coordinatore nazionale del Pdl, Sandro Bondi, in una nota.

«In questo quadro, l'opera e l'impegno che, da responsabilità diverse, testimoniano Tremonti, La Russa e l'amico Fabrizio Cicchitto - ha aggiunto - non può essere messo in discussione, mai».