10 luglio 2020
Aggiornato 23:30
Palazzo Madama

Finocchiaro a Berlusconi: non faccia più sacrifici, lasci

Il Presidente dei Senatori del PD: «Da sei mesi non governate e il Paese precipita»

ROMA - «Non siete più forti ma tragicamente deboli, questo governo ha fallito, non li faccia più i sacrifici presidente, è ora di lasciare». Così Anna Finocchiaro, presidente dei senatori Pd, si è rivolta al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, nel suo intervento in Aula sulla questione di fiducia.
«Lei si trova in una posizione di debolezza - ha aggiunto Finocchiaro parlando della spaccatura del Pdl - adesso anche i finiani si acconciano, si accontentano, recitano la loro commedia ipocrita della salda maggioranza, ma si apre la voragine di un periodo nel quale il governo resterà inchiodato alle proprie difficoltà. Da sei mesi il governo non governa, da cinque non riesce a nominare un ministro dello Sviluppo economico», ma l'aspetto più tragico è che «voi siete in difficoltà e il Paese precipita».