14 giugno 2024
Aggiornato 12:00
Governo Berlusconi

Schifani: serve clima meno teso, ora mi auguro quiete

«Molto dipenderà dall'atteggiamento della componente minoritaria Pdl»

TORINO - «Mi auguro che dopo la tempesta arrivi la quiete come sempre. Me lo auguro da uomo delle istituzioni perchè il Paese ha bisogno di un clima meno teso e meno conflittuale per la sua governabilità». Lo ha detto oggi il presidente del Senato, Renato Schifani, parlando con i giornalisti dopo la visita alla Sindone a Torino. «Tutto dipenderà - ha detto Schifani - dall'atteggiamento che la componente minoritaria che da ieri si è disegnata nella direzione nazionale (del Pdl, ndr) avrà in occasione dell'esame dell'approvazione delle iniziative parlamentari. Naturalmente - ha specificato Schifani - sui temi etici ci sarà sempre, come è sempre stato in tutti i partiti libertà di coscienza, ma sull'attuazione del programma e sugli altri argomenti si verificherà quotidianamente quale sarà la tenuta della maggioranza.