18 novembre 2019
Aggiornato 16:30
Scarcerato dopo 29 anni

Orlandi, il fratello Pietro ha incontrato Ali Agca a Istanbul

Lo rivela il sito web di Repubblica: «Emanuela è viva» ha detto l'attentatore Papa

ROMA - Pietro Orlandi, il fratello di Emanuela, ha incontrato Ali Agca a Istanbul: lo rivela il sito web di Repubblica. L'inviato Marco Ansaldo spiega che al fratello della ragazzina scomparsa nel 1983, l'attentatore del Papa, da poco in libertà, ha detto «Tua sorella, caro Pietro Orlandi, è viva e sta bene. Si trova in Europa, anche se non so esattamente in quale Paese. Quando ti fornirò certi documenti, queste carte ti aiuteranno e l'organizzazione che l'ha presa dovrà liberarla».

Mehmet Ali Agca, l'ex Lupo grigio che sparò a Giovanni Paolo II, è stato scarcerato dopo 29 anni di carcere ed è stato, scrive Repubblica, proprio Pietro Orlandi a chiedere di incontrarlo. I due si sono visti sabato a Istanbul, in una casa sulla sponda asiatica del Bosforo. Il colloquio in italiano è durato tre ore e mezza, di cui quaranta minuti di faccia a faccia senza altri testimoni.