15 dicembre 2019
Aggiornato 21:30
Sviluppo sostenibile

«Fondi per il risparmio energetico e le energie rinnovabili a favore anche delle imprese no profit»

I fondi destinati al bando ammontano a 10 milioni di euro e sono una parte dei complessivi fondi (26.000.000 euro) del POR, il piano operativo regionale

La Regione Liguria ha approvato un bando rivolto alle imprese liguri per sostenere gli investimenti finalizzati alla produzione di energia da fonti rinnovabili ed al risparmio energetico.
I fondi destinati al bando ammontano a 10 milioni di euro e sono una parte dei complessivi fondi (26.000.000 euro) del POR, il piano operativo regionale, con i quali la Regione intende stimolare la produzione di energia da fonti rinnovabili e l'efficienza energetica, mediante sia l'incentivazione dei soggetti pubblici ad un uso efficiente delle risorse energetiche e ad un consumo e una produzione sostenibili, sia il supporto alle imprese negli investimenti in efficienza energetica e nella produzione di energia da fonti rinnovabili.

«L'azione - sottolinea l'assessore regionale all'ambiente, Franco Zunino - riveste particolare importanza in un momento in cui è opportuno imprimere un accelerazione nei processi di innovazione tecnologica per la produzione di energia sostenibile, anche a beneficio della competitività e della tenuta e crescita economica delle imprese».

Possono presentare domanda le imprese singole o associate anche in forma cooperativa, grandi medie e piccole e i soggetti no-profit, appartenenti ai settori della produzione di beni o servizi, del commercio e del turismo.
I progetti che potranno essere saranno finanziati con contributo a fondo perduto, nella misura del 50% della spesa ammessa, riguarderanno impianti fotovoltaici sia per autoconsumo che collegati alla rete elettrica di distribuzione, impianti di cogenerazione a biomasse di potenza superiore a 0,5 Mwt, impianti eolici e programmi di investimento finalizzati al risparmio energetico.

Le domande devono essere presentate a FILSE dal 1 marzo 2009 al 30 aprile 2009.