18 settembre 2020
Aggiornato 19:30
Vicenda De Magistris

«Su archivio Genchi Governo riferisca presto in Parlamento»

Dichiarazione del vicepresidente dei senatori del Pd, Luigi Zanda

«L'esistenza di un archivio che avrebbe schedato dati sensibili di centinaia di migliaia di cittadini italiani è una notizia allarmante e inquietante tanto da augurarsi che non sia vera». Così il vicepresidente dei senatori del Pd Luigi Zanda commenta la notizia dell'esistenza dell'archivio di Gioacchino Genchi.

«In un Paese democratico come è il nostro questa vicenda non va sottovalutata. È necessario condurre le indagini opportune e, nella massima trasparenza, capire perché quell'archivio è stato creato e quale eventuale utilizzo ne sia stato fatto o se ne intendeva fare».

«Il governo - conclude Zanda - ha il dovere di accertare i fatti e riferire in tempi brevissimi in Parlamento».