30 luglio 2021
Aggiornato 12:30
Fintech

Pagamento via link, che cos'è come funziona

l pagamento via link è un sistema di pagamento innovativo che permette di ricevere il saldo dovuto da qualunque posto ci si trovi e con diversi canali di pagamento

Pagamento via link, che cos'è come funziona
Pagamento via link, che cos'è come funziona Pixabay

Hai mai sentito parlare dei pagamenti via link? Il pagamento via link è un sistema di pagamento innovativo che permette di ricevere il saldo dovuto da qualunque posto ci si trovi e con diversi canali di pagamento. Un sistema di pagamento di questo genere è l’ideale non solo per le attività artigianali, imprenditoriali e commerciali, ma anche ad esempio per dividere un conto con i propri amici e colleghi.

Vediamo come funziona un link di pagamento e soprattutto, in che modo è possibile utilizzare questo servizio per la propria attività economica.

Pagamento via link, che cos'è

È opportuno capire bene di che cosa si tratta quando si parla di pagamento via link. Il pagamento via link è un pagamento che avviene a seguito di una condivisione nello specifico link connesso ad una modalità di pagamento elettronica.

In pratica, si manda questo collegamento sotto forma di un elemento grafico di testo su cui basta semplicemente cliccare per procedere al pagamento online, effettuare un acquisto su internet o in un negozio fisico. E' possibile trovare il link di pagamento su un sito web, ad esempio, se si tratta di un negozio online oppure all'interno di messaggi, email, social network e non solo, come vedremo.

Esistono diverse diciture per definire il pagamento via link. Quelle più comuni sono link di pagamento, Pay by link, ovvero paga tramite link oppure Pay boutton, cioè pulsante di pagamento. La cosa importante però è che il sistema di base del pagamento via link sia sicuro al 100%.

Pagamento via link, i diversi tipi di collegamento

Per accedere ad un link di pagamento è necessario poter accedere a questa tipologia di link di cui ne esistono diverse tipologia: ci sono infatti i link «usa e getta», ovvero quelli ad uso unico che si inviano ai destinatari attraverso un messaggio, chat, email, WhatsApp o, social network. Questo link spesso ha una validità di tipo temporanea fino a quando non si esegue il pagamento desiderato.

È anche possibile però effettuare un pagamento via link con un collegamento in fattura via email. Infatti, i servizi di fatturazione elettronica richiedono sempre di inserire l'indirizzo email del cliente con le anagrafiche. Anche in quel caso si può connettere un pagamento via link per completare la transazione.

Alcuni e-commerce hanno anche il pulsante di pagamento che porta alla pagina carrello dove poi andare a completare la transazione. Tutti questi tipi di pagamento via link hanno sempre una pagina di riferimento dove si possono inserire i propri dati relativi al conto corrente o la carta di credito.

Come effettuare un pagamento via link

In ambito commerciale per ricevere un pagamento via link bisogna eseguire una serie di passaggi. Innanzitutto, bisogna avere un proprio gestore, come ad esempio SumUp e generare un link di pagamento dall'app dedicata a coloro che usufruiscono di questo servizio.

Il link così generato va condiviso con i propri clienti via WhatsApp, sms o su qualunque altra tipologia di piattaforma. Basterà scaricare l'applicazione dedicata, inserire l'importo e si può inviare il link. Il cliente inserirà i dettagli per completare il pagamento. Molto spesso un sistema di pagamento via link di questo tipo viene utilizzato per le Delivery. Si ordina online, si fanno le consegne oppure si può stabilire questo sistema per i pagamenti anticipati.

Esclude ogni tipo di rischio e anche di contatto, che in questo particolare momento storico è sconsigliato.

olti si chiedono se il pagamento via link sia un mezzo di pagamento sicuro. In realtà, grazie a questi sistemi si può vendere senza problemi, in tutta sicurezza ed anche in modo anche molto più facile. Come detto, basterà semplicemente l'invio di un link attraverso un'applicazione per incassare senza neanche la necessità che il cliente sia presente fisicamente. Gli accrediti arriveranno direttamente sul vostro conto quello inserito in fase di registrazione.

Non bisogna avere un contratto con un fornitore o un gestore per attivare i pagamenti via link. In realtà, si tratta di un metodo di pagamento integrato all'interno di alcuni lettori di tipo POS però, non è una condizione esclusiva dei clienti di un servizio avere questo tipo di opportunità.

Di certo, questo sistema può avere dei costi più o meno anzi a seconda di quelle che sono i sistemi scelti per garantire il pagamento via link ad esempio, SumUp offre la possibilità di fare pagamenti via link ad un costo di commissione del 2,50% dell'importo della transazione. Questo servizio però non ha costi di attivazione.

I vantaggi dei pagamenti via link

Effettuare un pagamento via link ha dei vantaggi da un punto di vista commerciale molto importanti. In un periodo così delicato, come quello della pandemia da Covid-19, riuscire a evitare il contagio è fondamentale.

Il pagamento via link attraverso una semplice condivisione, anche gratuita, offre l'occasione di poter contare su un sistema sicuro, pratico, efficace ed efficiente. In più, è molto comodo perché può essere fatto in ogni momento e da qualunque posto ci si trovi senza neanche la necessità della presenza fisica del cliente.