13 luglio 2020
Aggiornato 20:00
Sicurezza

Fase 2 e rientro in azienda: ecco le soluzioni di Vodafone per la sicurezza

Tornare in azienda in sicurezza nella fase 2 significa rispettare nuove regole di distanziamento e di igiene. Vodafone propone 4 servizi innovativi anti Covid e nuove idee per la banda ultra larga

Una ragazza indossa la mascherina sul lavoro
Una ragazza indossa la mascherina sul lavoro Pixabay

La pandemia da Covid-19 ha lasciato un segno profondo sull’economia mondiale e italiana, che potrà essere sanato solo con grande impegno, passione, determinazione e rispetto delle regole di distanziamento anti contagio. Per aiutare nella fase 2 e nella ripresa delle attività in sicurezza stanno nascendo servizi di disinfezione professionale e di formazione per i dipendenti che tornano in ufficio.

Anche la tecnologia può essere un buon alleato contro il virus e lo sa bene Vodafone, che sta lanciando servizi smart in grado di semplificare il lavoro e rendere più semplice e sicura la convivenza negli uffici. Si tratta dei servizi IoT (Internet of Things) di Vodafone Business e si basa su efficienza e controllo. Ma vediamo meglio come funzionano!

Cosa sono i servizi IoT di Vodafone Business e come funzionano

Sono 4 soluzioni pratiche, smart e precise, che si basano su due obiettivi, la salute dei dipendenti e il rispetto delle norme di distanziamento sociale e anti assembramento.

Ecco quali sono e come funzionano:

  • Rilevazione della temperatura corporea. Una termocamera è in grado di rilevare la presenza di mascherine e la temperatura corporea dei dipendenti e dei clienti. In caso di una situazione non conforme la termocamera invierà un alert di avvertimento.
  • Sistema per il controllo della distanza. Sempre tramite telecamera questo sistema può rilevare in tempo reale la concentrazione del team di lavoro in un determinato ufficio, edificio o negozio, monitorando code ed eventuali assembramenti non consentiti per la sicurezza.
  • Controllo degli accessi all’ingresso. Rileva inoltre la temperatura corporea e la presenza di mascherina. Questo sistema, utile soprattutto per quanto riguarda l’ingresso contingentato nei negozi, offre un responso entro 30 secondi e può processare i dati di 30 persone alla volta.
  • Werable. Un sistema di monitoraggio da indossare, per garantire la continuità operativa delle imprese in un ambiente sicuro e controllato mantenendo il massimo rispetto della privacy. Questo sensore, applicato sui vestiti o la divisa da lavoro, permette di monitorare le distanze e avvisare nel caso ci si avvicini troppo. Inoltre può controllare lo stato di salute, in forma anonima e senza ledere la privacy, in modo da mappare gli eventuali casi di positività al tampone e isolare i contagiati in maniera tempestiva.

L’impegno di Vodafone per le imprese: IoT e banda ultra larga

Questa iniziativa è solo una delle tante in fase di sviluppo dal team di Vodafone. Vodafone Business, infatti, è impegnata già da tempo nello sviluppo di sistemi smart pensati per semplificare e rendere più efficiente l’operatività aziendale. Insieme a IoT una seconda opzione che potrebbe essere di fondamentale importanza in questo delicato periodo storico e lo sviluppo e l’efficienza della banda ultra larga: servizio profondamente implementato nel periodo del lockdown per le esigenze dovute ai nuovi numeri di smart working.

Vodafone, oltre a investire sul potenziamento delle reti, sta quindi lavorando anche per accelerare il piano per l’adozione della banda ultra larga tramite FWA in oltre 2.000 comuni Italiani non raggiunti dalla fibra ottica.