7 aprile 2020
Aggiornato 09:00
Emergenza Coronavirus

Collaborare: questa è la chiave per gestire al meglio l'aumento del traffico internet globale

Un commento di Tom Leighton, CEO di Akamai Technologies, sull’effetto del Covid-19 sull’incremento del traffico dati mondiale

Tom Leighton, CEO di Akamai Technologies
Tom Leighton, CEO di Akamai Technologies Ufficio Stampa

MILANO - Mentre le aziende e i consumatori di tutto il mondo si stanno adattando alle varie restrizioni imposte dalla diffusione del COVID-19, Internet viene utilizzato su una scala che non ha precedenti. Oltre a milioni di persone in smart working, ci sono gli studenti di tutto il mondo che navigano online per continuare a studiare, i governi che fanno sempre più leva su internet per comunicare con i loro cittadini, grandi quantità di prodotti che sono stati spostati sul commercio online, le case di culto che trasmettono in streaming le loro attività per mantenere le loro comunità connesse e i personaggi dello spettacolo che si impegnano con i loro follower per fornire una via di fuga dall'isolamento che molte persone e famiglie cominciano a sentire.

Questo aumento dell'utilizzo di internet è fonte di preoccupazione, dal momento che non si sa se sarà possibile gestire un traffico sempre più intenso. Di conseguenza, alcuni dei principali regulator, carrier e content provider stanno adottando misure per ridurre il carico durante i picchi di traffico nel tentativo di evitare lo stallo online. Ad esempio, l’Unione Europea ha chiesto a Telco e piattaforme di streaming di passare ad una modalità video che abbia una definizione standard, per tutto il periodo di picco della domanda.

Ridurre la congestione della rete

In qualità di più grande CDN al mondo, Akamai ha lavorato a stretto contatto con i propri clienti e con i propri carrier partner per mantenere la continuità delle loro attività. L’Intelligent Edge Network di Akamai è intrinsecamente progettata per mitigare e ridurre al minimo la congestione della rete, e poiché l’infrastruttura Akamai è stata implementata in profondità nelle reti dei carrier, Akamai è in grado di aiutare queste reti ad evitare il sovraccarico deviando il traffico dalle aree che presentano alti livelli di congestione.

Akamai sta inoltre lavorando con i principali distributori di software tra cui Microsoft e Sony, per aiutare a gestire la congestione nei periodi di picco di utilizzo, in particolare per il settore del gaming. La collaborazione è molto importante quando si tratta di download dei software di gioco, attività che comporta una grande quantità di traffico internet soprattutto quando viene rilasciato un aggiornamento, dove viene generato un traffico pari a circa quello di 30.000 pagine web.

«Giocare ai videogiochi permette alle persone di tutto il mondo di entrare in contatto con amici e familiari e di godersi il divertimento, fondamentale e necessario in questi tempi incerti. Il nostro obiettivo è quello di collaborare con altri leader del settore per garantire che i giocatori possano vivere esperienze coinvolgenti», ha dichiarato Jim Ryan, Presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment.

«Le persone utilizzano il gioco per intrattenersi e connettersi socialmente e stiamo assistendo a un engagement record su Xbox Game Pass, Xbox Live e Mixer. Stiamo monitorando attivamente l'utilizzo e apportando modifiche temporanee, se necessario, per garantire ai nostri giocatori un'esperienza di gioco il più agevole possibile. Apprezziamo la collaborazione con partner come Akamai per riuscire a portare gioia con i nostri giochi in questo periodo senza precedenti», ha dichiarato Dave McCarthy, Corporate Vice President, Xbox Product Services.

Nelle regioni in cui la domanda sta creando colli di bottiglia per i clienti, verranno ridotti i download di software di gioco nelle ore di punta, completando i download alle normali velocità a tarda notte. Questo approccio contribuirà a garantire ad ogni utente l'esperienza di alta qualità che si aspetta da tutti i servizi internet che è solito usare, e anche i giocatori otterranno comunque il download che desiderano, anche se potrebbe essere necessario più tempo del solito durante le ore di picco. Ancora più importante, questo aiuterà a garantire agli operatori sanitari e ai primi soccorritori che lavorano duramente per contenere la diffusione del COVID-19 l'accesso continuo ai servizi digitali vitali di cui hanno bisogno.

L'impegno di Akamai

È importante notare che Akamai si impegna a mantenere l'integrità e l'affidabilità della delivery di siti web e applicazioni mobili, così come dei servizi di sicurezza, per tutti i suoi clienti durante questo periodo. In particolare, per quei clienti che operano in settori chiave come il governo, la sanità, i servizi finanziari, il commercio, la produzione e i servizi alle imprese non dovrebbero subire alcun cambiamento nelle prestazioni dei loro servizi.

Mentre il mondo risponde alle sfide legate alla pandemia COVID-19, Akamai continuerà a lavorare con i governi, gli operatori di rete e i propri clienti per ridurre al minimo lo stress sul sistema Internet. Allo stesso tempo, Akamai farà del suo meglio per garantire che tutti coloro che si affidano a Internet per il loro lavoro, lo studio, le notizie e l’intrattenimento, continuino ad avere un'esperienza positiva e di alta qualità.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal