5 aprile 2020
Aggiornato 15:30
Mobile payment

Satispay continua a crescere: superati i 100mila esercenti

L’Organizzazione Mondiale della Sanità invita a limitare l'utilizzo di contanti nei pagamenti, come forma di prevenzione alla diffusione del contagio del virus COVID-19

Satispay, l’innovativo sistema di mobile payment
Satispay, l’innovativo sistema di mobile payment Ufficio Stampa

MILANO - Continua a crescere a ritmo serrato Satispay che ha superato l’importante traguardo di 100.000 esercenti aderenti al proprio network. Sono sempre più i negozianti che colgono le opportunità che Satispay, sistema indipendente dalle carte di credito e di debito, offre. Per loro non sono previsti costi di attivazione o canoni mensili, ma solo una commissione fissa di 20 centesimi per i pagamenti superiori a 10 euro, mentre tutti gli incassi inferiori a questa soglia non prevedono alcuna commissione.

Prevenzione Coronavirus

Contestualmente alla continua crescita dei merchant, è proprio di queste ultime ore il monito dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che invita tutti i cittadini a limitare l’utilizzo di contanti e carte di credito tradizionali in quanto, come dichiarato: «Il denaro può catturare ogni tipo di batterio o di virus, per questo suggeriamo alle persone di lavarsi le mani dopo aver maneggiato i soldi» e in particolare di «non toccarsi la faccia» prima di averlo fatto.

In merito a questo tema, Satispay offre il grande vantaggio di scambiare denaro tra privati a distanza e, nei negozi, di pagare senza maneggiare contanti né di appoggiare il telefono sul POS che toccano quelli che pagano prima. Per questo sono molti gli esercenti che caldeggiano il pagamento con Satispay.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal