22 ottobre 2018
Aggiornato 20:02

PayPal avvia la più grande acquisizione di sempre: si compra iZettle

iZettle è stata fondata nel 2010 a Stoccolma. Costruisce dispositivi e tecnologie per l'accettazione dei pagamenti con carta di credito
PayPal avvia la più grande acquisizione di sempre: si compra iZettle
PayPal avvia la più grande acquisizione di sempre: si compra iZettle (Shutterstock.com)

MILANO - PayPal sta erogando 2,2 miliardi di dollari per acquistare iZettle, una piattaforma di pagamento per le piccole imprese, in quella che sarà la più grande acquisizione mai realizzata dall'azienda. L'accordo darà a PayPal un'impronta più grande in centinaia di migliaia di negozi, e lo porterà in concorrenza ancora più diretta con Square.

L'iZettle di Stoccolma, che costruisce dispositivi e tecnologie per l'accettazione dei pagamenti con carta di credito, aveva pianificato una prima offerta pubblica che avrebbe dovuto andare in scena il prossimo mese. I piani si sono incrinati quando «PayPal si è messo in contatto e ha mostrato un serio interesse», ha dichiarato il CEO Jacob de Geer in una dichiarazione. In questo modo PayPal potrà avviare l’espansione in undici mercati tra cui il Brasile, il Messico, la Francia e i Paesi nordici. L’affare è stato chiuso un anno dopo che Square aveva manifestato le sue intenzioni di espandersi in Europa.

iZettle è stata fondata nel 2010 a Stoccolma e all’inizio si occupò di lettori per carte di credito, ma scelse poi di puntare sui software, sui prestiti alle piccole imprese e, in anni più recenti, di pagamenti online. Tra le società che negli anni hanno investito in iZettle ci sono Mastercard e American Express.