17 agosto 2018
Aggiornato 01:30

Smau a Bologna il 7 e 8 giugno

Torna al padiglione 33 di Bologna Fiere Research to Business - Smau Bologna, l’appuntamento dedicato all’innovazione
Smau a Bologna il 7 e 8 giugno
Smau a Bologna il 7 e 8 giugno (SMAU)

BOLOGNA - Torna a Bologna, il 7 e 8 giugno, con nuove iniziative e nuovi protagonisti dell’ecosistema dell’Innovazione nazionale e del territorio, l’appuntamento con R2B/Smau Bologna| l’evento dedicato all’Innovazione e alla Ricerca Industriale realizzato da Smau e ASTER, il Consorzio regionale per l’innovazione. Saranno 40 le startup, 50 i laboratori che, insieme a player del digital come Cisco, QVC, SAP, Seeweb, e TIM avranno il compito di affiancare imprese e pubbliche amministrazioni nell’intero processo di Trasformazione Digitale.

Sono già 197, provenienti da 22 paesi nel mondo, gli iscritti a Innovat&Match2018, gli eventi di brockeraggio B2B organizzati dal Consorzio SIMPLER, Enterprise Europe Network nei due giorni di fiera, per incontrare potenziali partner tecnologici e commerciali in tutto il mondo e attivare collaborazioni internazionali per partecipare ai bandi europei. Le iscrizioni a Innovat&Match 2018 sono aperte fino al 18 maggio a questo link.

La parte convegnistica di questa edizione sarà incentrata sul tema dell’Industria del Futuro, tra utilizzo dei big data e nuove competenze, sfide sociali e sostenibilità ambientale. Si parlerà quindi di Intelligenza Artificiale, economia circolare, Innovazione sociale e nei servizi, di chimica e di modelli di sviluppo sostenibili per le filiere produttive dell’Emilia-Romagna.

La parte espositiva sarà dedicata alle startup e alla rete dell’ecosistema regionale dell’innovazione con i Tecnopoli, gli incubatori, i Clust-ER regionali, i laboratori di ricerca che presenteranno progetti e prodotti al servizio delle imprese e ai player del digital. L’edizione 2018 di R2B prevede un progetto speciale con l’Agenzia Nazionale per la Coesione Territoriale che coinvolgerà le regioni su un tavolo di lavoro nazionale sulle politiche per l’innovazione e la collaborazione interregionale sui fondi strutturali, in occasione dei 30 anni di politiche europee per la coesione.

In collaborazione con Unioncamere Emilia-Romagna, sarà allestito un Punto Impresa Digitale: un’area dove le imprese, grazie al coinvolgimento di diversi specialisti presenti nei due giorni allo stand,  potranno avere maggiori informazioni sugli strumenti a loro disposizione per cogliere le opportunità offerte dalle nuove tecnologie nel favorire la digitalizzazione nel contesto sfidante di Impresa 4.0.

Per scoprire come innovano le imprese e gli enti locali del territorio e trarne ispirazione per la propria attività sono in programma 10 Live Show: trasmessi anche in live streaming sono eventi tematici di confronto e scambio in cui, accanto ai migliori casi di successo di aziende ed enti locali vincitori del Premio Innovazione Smau | R2B, partecipano startup innovative, player del digitale e stakeholder del territorio.

Un calendario di workshop gratuiti da 50 minuti a cura di docenti, analisti ed esperti andrà ad affrontare temi quali il marketing digitale, i social media per le imprese, l’e-commerce e poi, ancora IoT, big data e analytics, cloud, lean production, manifattura additiva, realtà aumentata e industria 4.0, internazionalizzazione, innovazione nell’agrifood, startup e open innovation, cyber security, blockchain, intelligenza artificiale e fintech. Inoltre nell’Arena Regione Emilia-Romagna verranno presentati i nuovi bandi e i finanziamenti a favore delle imprese innovative e dei progetti di ricerca.  

Tra le novità di questa edizione vi saranno anche gli Startup Safari, tour gratuiti che accompagneranno i visitatori agli stand delle realtà presenti - startup, laboratori e imprese digital - e personalizzati in base al settore di appartenenza delle imprese: agrifood, sanità, ICT, smart communities e PA, commercio e turismo e servizi. Saranno inoltre organizzati tour specifici per associazioni di categoria e ordini professionali. Lo spazio espositivo diventerà quindi sempre più il luogo in cui incontrare i nuovi partner di innovazione, entrare nel dettaglio della loro offerta e gettare le basi per future collaborazioni.