27 giugno 2017
Aggiornato 02:00
La fiera del digitale

SMAU 2016, le proposte per le aziende di Tim e CloudItalia

Incubatori e sviluppatori di startup sono stati l'elemento centrale della 53esima edizione che ha dedicato al focus dell'Open innovation una parte consistente dei propri approfondimenti, incentrati sulle smart communities.

MILANO - Ultimo giorno di incontri e workshop a Smau 2016 a Milano, fiera del digitale e delle nuove tecnologie al servizio delle imprese. Incubatori e sviluppatori di startup sono stati l'elemento centrale della 53esima edizione che ha dedicato al focus dell'Open innovation una parte consistente dei propri approfondimenti, incentrati sulle smart communities.

Tim Open
La Tim ha presentato Tim Open, la nuova piattaforma b2b pensata proprio per gli sviluppatori di startup come ci ha spiegato Marco Moretti. «Dà tutti gli strumenti alle startup e agli sviluppatori - ha detto - per poter implementare le proprie applicazioni e pubblicarle sul nostro market place nuvola store. Già dal 2016 rendiamo disponibili alle startup, tramite l'acceleratore Tim Wcap, gli strumenti di sviluppo per poter rivolgere le proprie applicazioni al mercato».
Una delle startup finanziate è To be Kids che ha creato una lampada intelligente che, modulando la luce attraverso la tecnologia Li-Fi, trasmette ai device contenuti per bambini sicuri e selezionati, come ha spiegato Francesco Paolo Russo. «I vantaggi che abbiamo - ha illustrato - sono la sicurezza delal navigazione perché non è possibile uscire dall'App e quindi i bambini possono navigare in maniera estremamente sicura lontani anche dalle possibili onde elettromagnetiche dannose».

CloudItalia
Tiene banco anche il clouding, ovvero l'archiviazione di dati direttamente in rete. CloudItalia ha presentato a Smau 2016 il progetto sviluppato per la digitalizzazione di Ascom-Confcommercio Torino. Alessandro Anzillotti. «Le aziende italiane cominciano a entrare nel mondo del cloud e si fidano - ha spiegato - è certamente sicuro perché riusciamo a integrare l'offerta di cloud pubblico con le telecomunicazioni dando quindi un'offerta integrata end-to-end ai nostri clienti».