Innovazione | Social network

Facebook ti darà la possibilità di realizzare un tuo avatar

Naturalmente potrete personalizzare il colore della pelle, lo stile dei capelli e le caratteristiche del viso

(Shutterstock.com)

ROMA - Facebook non smette mai di stupirci, soprattutto dopo lo scandalo Cambridge Amalityca, che ha fatto emergere più ombre che luci in quelle che sono le dinamiche interne dell’azienda. Ora Mark e il suo team hanno bisogno di recuperare terreno. Proprio come ha fatto con filtri, istantanee e storie, Facebook sta duplicando un'altra funzionalità che esisteva in precedenza sul suo concorrente Snapchat.

Secondo TechCrunch, nel codice dell'app Android di Facebook sono presenti funzionalità inedite che consentono agli utenti di «creare versioni personalizzate e illustrate da utilizzare come adesivi in Messenger e commenti». In parole semplici, la possibilità di creare un vero e proprio avatar da usare per commentare post, foto e messaggi. Un clone dalla controllata Bitmoji di Snap. Naturalmente potrete personalizzare il colore della pelle, lo stile dei capelli e le caratteristiche del viso, per un vero e proprio avatar che se ne va a zonzo per il social network. Del resto il mondo, soprattutto quello virtuale, non è affatto bidimensionale e il profilo statico non è più sufficiente a rappresentare l’ampiezza delle nostre emozioni. In questo senso gli avatar sono la risposta, in quanto possono essere deformati per trasmettere le nostre reazioni a una miriade di sensazioni diverse.

Secondo TechCrunch la funzione sarebbe stata scoperta da uno sviluppatore terzo e sarebbe ancora in fase di test prima del rilascio. Ma potrebbe trattarsi di qualcosa di molto verosimile, dato che Facebook ha più volte dichiarato di stare cercando altri modi per aiutare le persone ad esprimersi sul social network. Non è chiaro se la funzionalità sarà come Bitmoji e richiederà quindi all’utente di assemblare il proprio avatar online o se Facebook integrerà la sua nuova tecnologia di riconoscimento facciale, anche se quest'ultimo percorso sarebbe un modo pratico per il sito per attirare gli utenti a utilizzare una funzione molto critica per i sostenitori della privacy.

Avatar Facebook
Avatar Facebook (TechCrunch)

In ogni caso, Snap continua a restare in difficoltà, in gran parte a causa della sua incapacità di monetizzare efficacemente la sua base utenti. I problemi finanziari dell’azienda hanno, tuttavia, a che fare anche con Facebook e la sua filiale Instagram costantemente impegnati a replicare le caratteristiche più popolari di Snapchat. Al netto delle considerazioni, solo due anni fa Snap aveva acquistato Bitmoji per oltre 100 milioni di dollari ed era potenzialmente una scommessa molto rischiosa all’epoca. Potrebbe costare molto meno denaro e fatica aspettare solo per vedere se le caratteristiche di Snap decollano, prima di pagare un team di sviluppo interno per clonarle all'ingrosso.