Innovazione | Internet

Come sarà il nuovo design (e le nuove funzioni) di Gmail

Un nuovo look e nuove funzioni per Gmail Web tra cui la risposta automatica e la possibilità di ritardare le email

Come sarà il nuovo design (e le nuove funzioni) di Gmail
Come sarà il nuovo design (e le nuove funzioni) di Gmail (Shutterstock.com)

MILANO - Google ha rivelato ieri che sta progettando di lanciare un nuovo design Gmail nelle prossime settimane. Il più popolare servizio di posta elettronica è pronto a rifarsi il look, introducendo un design innovativo e una serie di nuove funzionalità. Il design aggiornato apparirà per gli utenti Gmail sul web, avvicinandolo alle modifiche apportate dall'azienda sui dispositivi mobili.

Una delle funzioni più attese è la cosiddetta «smart replay», ovvero le risposte che vengono generate algoritmicamente, in completa autonomia dal servizio. Funzione che già da tempo è disponibile per l’applicazione mobile e che consente di rispondere alle email in modo predefinito. Grazie al rinnovamento di Gmail, inoltre potrete anche posticipare le email indesiderate o quelle a cui non avete voglia di rispondere subito, un po’ come fate la mattina, con la sveglia che suona. In questo modo le mail saranno ritardate e compariranno solo in un secondo momento, quando avrete maggior tempo per poter rispondere.

Il nuovo design di Gmail dispone anche di una nuova barra laterale, attraverso cui sarà possibile una maggiore interazione con Calendar di Google, oltre a prevedere la possibilità di leggere le email anche quando siamo offline. Questa è forse la parte più utile della riprogettazione di Gmail che rende più facile pianificare le riunioni, o vedere quando si è liberi nel momento stesso in cui si risponde a una email. E’ probabile che l’idea di Google sia convogliare in una pagina tutte le attività tipiche di una giornata di lavoro. Ritardi, appuntamenti, file e documenti.  

Google sta fornendo tre nuovi layout da poter scegliere, tra cui un’interfaccia predefinita che evidenzia gli allegati come documenti e foto, una più confortevole che non li evidenzia, ma invece delle icone fa vedere solo la semplice clips, e una  più compatta che aumenta la quantità di messaggi che si possono vedere su una singola pagina. Quest’ultimo layout è il più simile al design Gmail esistente, il quale potrà comunque essere mantenuto. In ogni caso, nessuna delle tre nuove visualizzazioni e modifiche dell'interfaccia utente è così radicale come la ridefinizione della posta in arrivo che Google aveva presentato nel 2014.

Google sta pianificando di rendere questo nuovo design disponibile agli utenti di G Suite e Gmail nelle prossime settimane. La conferenza degli sviluppatori I/O di Google inizia l'8 maggio in Mountain View ed è probabile che il nuovo design di Gmail faccia parte degli annunci in programma.