31 maggio 2020
Aggiornato 06:30
social network

Vorremmo abbandonare Facebook, ma abbiamo paura di perdere i ricordi

Una ricerca condotta da Kaspersky Lab dimostra che la maggioranza degli italiani vorrebbe abbandonare i social media, poiché ritiene che spesso siano una perdita di tempo. Gli utenti, tuttavia, rimangono sui social perché temono di perdere i ricordi online e il contatto con i propri amici.

Vorremmo abbandonare Facebook, ma abbiamo paura di perdere i ricordi
Vorremmo abbandonare Facebook, ma abbiamo paura di perdere i ricordi Shutterstock

ROMA - Vorremmo abbandonare i social network perché consapevoli dello stato di dipendenza da essi generato, tuttavia, abbiamo paura di perdere i ricordi e il contatto con gli amici che la rete è in grado di generare. E’ quanto emerge da una ricerca condotta da Kaspersky Lab, secondo cui gli italiani avrebbero una forte tendenza a utilizzare i dispositivi digitali come se fossero un’estensione esterna della propria memoria. Alcuni studi hanno inoltre dimostrato che gli utenti non sanno resistere alla tentazione di controllare le proprie conversazioni e gli aggiornamenti dei propri status sui social dal proprio telefono.

Gli italiani hanno paura di perdere i ricordi sulla rete
Dati alla mano il in Italia il 34% degli intervistati crede di perdere tempo sui social network e quasi l’82% ha addirittura affermato di aver già considerato l’idea di abbandonarli. Nonostante ciò, gli utenti italiani si sentono costretti a rimanere sui social: la maggioranza (56%) teme di non riuscire più a mantenere i contatti con i propri amici, mentre il 18% degli intervistati ha paura di perdere i propri ricordi online, come ad esempio le foto.

«I social network possono essere un vantaggio o un pericolo. Crediamo che ogni persona abbia il diritto di decidere liberamente quale piattaforma usare o lasciare in ogni momento. La vera libertà digitale non deve comportare sacrifici. Vogliamo che gli utenti si sentano tranquilli e questo può avvenire se si ha sempre a disposizione una copia criptata di tutti i propri ricordi online», ha dichiarato Morten Lehn, General Manager Italy Kaspersky Lab.

Un’app per salvare i ricordi
Per ovviare a queste problematiche Kaspersky Lab sta lavorando a una soluzione per aiutare gli utenti a salvare i propri ricordi digitali. L’app FFForget, infatti, consentirà di eseguire il backup di tutti i dati dai social network e l’archiviazione criptata per tenerli al sicuro, dando agli utenti la libertà di abbandonare i social in qualsiasi momento, senza perdere nulla. «Con FFForget vogliamo creare una soluzione che aiuti gli utenti a non avere paura di perdere i propri ricordi a causa di violazioni degli account o attacchi hacker. Soprattutto, chi usa l’app potrebbe abbandonare tranquillamente i social network quando vuole, senza perdere la propria vita digitale», ha aggiunto Lehn. FFForget sarà disponibile nel 2017.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal