26 febbraio 2024
Aggiornato 11:30
Il pianeta rosso come i deserti statunitensi

Spazio, svelato panorama di Marte a 360 gradi

Quella scattata dal rover Curiosity, robot della Nasa sbarcato per una missione esplorativa sul pianeta rosso il 6 agosto 2012, è una foto panoramica sorprendente. L'immagine mostra quello che potrebbe essere un panorama desertico terrestre.

NEW YORK - Una foto panoramica a 360 gradi di Marte che tanto ricorda il sudovest degli Stati Uniti: l'ha scattata il rover Curiosity, il robottino della NASA perno centrale della missione di esplorazione sbarcata sul pianeta rosso il 6 agosto 2012.
La street view a tutto tondo svela altopiani e colline rocciose in corrispondenza del sito Murray Buttes, regione battezzata così - spiega l'Agenzia spaziale italiana - in onore dello scienziato del California Institute of Technology Bruce Murray che attraverso il coordinamento del NASA Jkl aveva curato il progetto Curiosity.

Messa a punto una panoramica a 360 gradi
La zona è divenuta obiettivo del rover nel corso della sua discesa del Monte Sharp. Attraverso la composizione di un mosaico di immagini formato da decine di scatti effettuati con la Mastcam (Mast Camera), è stata messa a punto una panoramica a 360 gradi in cui emergono profili che ricordano molto le forme tipiche dei panorami del Sudovest degli Stati Uniti, come la celebre Monument Valley. Le rocce che ricoprono tali strutture collinari sono sufficientemente resistenti all'erosione del vento, contribuendo a preservare l'aspetto originario, modificato nel tempo dall'azione degli agenti atmosferici.