5 dicembre 2020
Aggiornato 22:30
Social & Brasile 2014

Su Twitter si salva solo Pirlo

Nell'indagine svolta da Blogmeter il passaparola sui Mondiali di ieri ha fatto registrato 304,400 tweet, scritti da 128,400 autori unici: molti rispetto ai giorni scorsi, anche se meno di quelli della giornata trionfale di Italia-Inghilterra (in cui si erano registrati 401.000 tweet).

MILANO - Ieri è stato il giorno di Italia-Costarica, Nessuno si aspettava una caduta così fragorosa degli Azzurri. Su Twitter gli utenti italiani si sono scatenati inondando il social di commenti e conversazioni. Nell'indagine svolta da Blogmeter il passaparola sui Mondiali di ieri ha fatto registrato 304,400 tweet, scritti da 128,400 autori unici: molti rispetto ai giorni scorsi, anche se meno di quelli della giornata trionfale di Italia-Inghilterra (in cui si erano registrati 401.000 tweet). Ovviamente l'Italia è stata la squadra più discussa del giorno, anche perchè l'inaspettata sconfitta contro la Costa Rica complica il percorso Mondiale, costringendo la nazionale a giocarsi il passaggio del turno, nell'ultima partita con l'Uruguay.

Balotelli il più discusso
Il calciatore più discusso della giornata di ieri è stato, manco a dirlo, Mario Balotelli con ben 48.000 tweet. Il bad boy del calcio italiano, dopo aver richiesto via Twitter un bacio della regina di Inghilterra in caso di vittoria, non ha convinto non riuscendo a concretizzare le occasioni da gol per salvare la Nazionale da una terribile prestazione. Ma oltre al bomber azzurro, chi ha fortemente deluso è stato Thiago Motta. All'esordio da titolare la sua prestazione è stata giudicata assolutamente insufficiente e negativa e sono stati numerosi i tweet ironici relativi alla sua cronica lentezza in campo. Dall'analisi svolta da Blogmeter, l'unico tra gli Azzurri a salvare la faccia è stato Andrea Pirlo che ha tentato di portare la squadra al pareggio fino alla fine con giocate di classe e punizioni ben battute.

Incitamento alla squadra
La classifica dei tre tweet più popolari è invece interamente composta da messaggi di incitamento alla squadra. Il primo tweet porta la firma dell'ex centrale della Nazionale, Alessandro Nesta, il secondo è dell'account ufficiale della Nazionale e il terzo è di SkySport che ha proposto ai propri follower di sostenere la nazionale con un retweet.