17 gennaio 2021
Aggiornato 20:30
Presidenziali francesi

Francia, Le Pen rilancia: «Se vincerò, il sovranista Dupont-Aignan sarà premier»

Marine Le Pen ha annunciato che qualora fosse eletta all'Eliseo avrebbe in mente un governo di unità nazionale con a capo il sovranista Nicolas Dupont-Aignan

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2017/04/20170429_video_17133635.mp4

PARIGI - Marine le Pen ha annunciato che se sarà eletta all'Eliseo, nominerà primo ministro il sovranista Nicolas Dupont-Aignan, che ha partecipato al primo turno delle presidenziali ottenendo il 4,7% dei voti. In una conferenza stampa congiunta, la leader del Front National ha definito «un patriota» Dupont-Aignan, ringraziandolo per il sostegno del suo partito - l'antieuropeista «Debout la France» - e dicendosi «fiera di questa alleanza per difendere mano nella mano un progetto comune».

Le Pen: Pronto un governo di unità nazionale
Le Pen ha accennato anche alla possibilità di un «governo di unità nazionale» formato da «personalità scelte in base alla loro competenza e al loro amore per la Francia»; Dupont-Aignan da parte sua ha sottolineato come il suo partito «rimane e rimarrà» distinto dal Front National. L'alleanza del blocco «patriottico» è stata duramente criticata dal candidato centrista all'Eliseo, Emmanuel Macron, che l'ha definita una «combine d'apparenza». «Serve a risolvere i problemi di credibilità di Mme le Pen, che come si è visto questi guiorni, non ha una squadra che la sostenga, e serve a risolvere i problemi di finanziamento di Monsieur Dupont-Aignan».