25 gennaio 2020
Aggiornato 08:00
La sindaca stava velatamente criticando alcune politiche europee

La Raggi parla, la Merkel si allontana infastidita: il siparietto diventato virale

Il discorso di benvenuto di Virginia Raggi ai leader Ue non deve essere piaciuto proprio a tutti. Soprattutto ad Angela Merkel, che, ad un certo punto, si è allontanata infastidita

ROMA - Le celebrazioni del 60esimo anniversario dei Trattati di Roma, tenutesi nella Capitale alla presenza dei 27 leader dei Paesi Ue, hanno offerto ai media anche qualche siparietto tra l'imbarazzante e il divertente. Angela Merkel, inflessibile Cancelliera tedesca, è stata protagonista di almeno tre di questi momenti, subito diventati virali. Ad attirare l'attenzione di stampa e web è stata non solo la fragorosa risata della tedesca, nell'osservare con fare canzonatorio la firma del premier cipriota. Frau Merkel ha fatto anche parlare i cronisti per il suo primo incontro con Virginia Raggi.

Il momento della stretta di mano
E non solo perché, al suo arrivo in Campidoglio, la Cancelliera ha chiesto alla Raggi se fosse la sindaca e se volesse stringerle la mano a favore dei fotografi, siparietto subito diventato virale. Ma soprattutto perché Frau Merkel ha dimostrato, per così dire, una certa «disattenzione» per il discorso di benvenuto che la sindaca pentastellata ha riservato ai 27. 

Quell'imbarazzante momento del discorso della Raggi
Un discorso in cui ha voluto sottolineare le importanti conquiste del sogno europeo, ma anche le sue enormi mancanze: come il fatto di essersi fortemente legato ai grandi interessi finanziari, lasciando indietro grosse fette di popolazione. E proprio mentre la sindaca parlava della necessità che le istituzioni si facciano promotrici di solidarietà e garantiscano strumenti di democrazia diretta, la Cancelliera, probabilmente infastidita, si è allontanata dal gruppo, apparentemente interessata alle sculture della sala. Quindi, dopo essere «sbollita», ha fatto ritorno al suo posto, attendendo «pazientemente» la fine del discorso della Raggi.