Tensioni Germania-Turchia

Merkel avverte: Non lasciamo allontanare la Turchia ancora di più

«Per quanto sia difficile in questo momento, e alcune cose siano inaccettabili, non è nel nostro interesse geopolitico, in materia di politica estera e di sicurezza, lasciare che la Turchia, un partner della Nato, si allontani ancora di più» ha detto Merkel

ROMA - La Germania non deve lasciare che la Turchia «si allontani ancora di più»: è l'avvertimento lanciato dalla cancelliera tedesca Angela Merkel, che ha ricordato le tensioni in corso tra Berlino e Ankara, dopo il paragone con il nazismo fatto dal presidente Recep Tayyp Erdogan a seguito dello stop ai comizi turchi in Germania. «Per quanto sia difficile in questo momento, e alcune cose siano inaccettabili, non è nel nostro interesse geopolitico, in materia di politica estera e di sicurezza, lasciare che la Turchia, un partner della Nato, si allontani ancora di più», ha dichiarato la cancelliera intervenendo al Bundestag. «Vale la pena lavorare sodo per le relazioni turco-tedesche, sulla base dei nostri valori, delle nostre idee e in totale chiarezza», ha aggiunto.