4 luglio 2020
Aggiornato 19:00
In riferimento alla riforma costituzionale voluta dal presidente

Merkel in Turchia da Erdogan: Preoccupata per la libertà d'espressione

La cancelliera tedesca Angela Merkel si è detta preoccupata per la libertà d'espressione in Turchia, nella sua prima visita nel paese anatolico dal fallito golpe di luglio 2016

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2017/02/20170202_video_16395050.mp4

ROMA - La cancelliera tedesca Angela Merkel si è detta preoccupata per la libertà d'espressione in Turchia, nella sua prima visita nel paese anatolico dal fallito golpe di luglio 2016. "Da parte mia ho insistito sul fatto che in questa fase di profondo cambiamento, la separazione dei poteri e la libertà d'espressione devono essere garantite", ha affermato la cancelliera riferendosi alla riforma costituzionale voluta da Erdogan e che sarà sottoposta a referendum ad aprile, durante un bilaterale con il presidente turco nel palazzo presidenziale ad Ankara. In giornata Merkel visiterà il Parlamento turco e avrà un incontro con il premier Binali Yildirim. In serata seguiranno dei colloqui con esponenti dei maggiori gruppi di opposizione.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal