12 luglio 2020
Aggiornato 07:30
Cerimonia all'aeroporto con vedova e ministri turchi

Turchia, salma dell'ambasciatore russo ucciso ha lasciato Ankara

È partita dall'aeroporto di Ankara verso Mosca, a bordo di un aereo russo, la salma dell'ambasciatore del Cremlino, Andrei Karlov, ucciso in diretta tv dal poliziotto turco

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2016/12/20161220_video_17133729.mp4

ANKARA - È partita dall'aeroporto di Ankara verso Mosca, a bordo di un aereo russo, la salma dell'ambasciatore del Cremlino, Andrei Karlov, ucciso in diretta tv dal poliziotto turco, probabilmente infiltrato, Mevlut Mert Altintas. La salma, avvolta in una bandiera russa, è stata trasportata sull'aereo dalla guardia d'onore composta da sei soldati turchi nel corso di una cerimonia all'aeroporto di Esenboga, a cui ha partecipato anche la vedova dell'ambasciatore e alcuni ministri turchi.