29 giugno 2017
Aggiornato 16:01
Scoperta shock in Brasile

Scoperto il più grande dinosauro mai trovato in America Latina

L'"Austroposeidon Magnificus" è lungo circa 25 metri e secondo i paleontologi appartiene alla famiglia del Titanosaurus, un erbivoro alto tra i sei e gli otto metri, con collo e coda lunghi e la testa relativamente piccola

ROMA - Il più grande dinosauro mai scoperto in Brasile. E' l'«Austroposeidon Magnificus", lungo circa 25 metri e appartenente, secondo i paleontologi alla famiglia del Titanosaurus, un erbivoro alto tra i sei e gli otto metri, con collo e coda lunghi e la testa relativamente piccola, vissuto in Brasile circa 70 milioni di anni fa .

Il dinosauro più grande mai scoperto in Brasile
E' stato identificato grazie al ritrovamento di fossili, ma la scoperta risale a oltre 60 anni fa, quando il paleontologo Llewellyn Ivor Price ritrovò vicino a San Paolo alcuna ossa del collo e delle vertebre, ma morì nell'80 prima di studiare i fossili. Recenti studi, hanno rivelato che si trattava proprio di questo gigante. E i preziosi pezzi sono stati esposti all'Earth Sciences Museum di Rio de Janeiro.

La scoperta risale a 60 anni fa
Il direttore e coordinatore degli studi, Diogenes Campos: «Questa è una vertebra, in particolare è una vertebra cervicale del collo del grande dinosauro, noi lo abbiamo chiamato il 'gigante brasiliano', perché è davvero il più grande mai scoperto in Brasile. Ieri un mio amico mi ha detto: Diogenes, 60 anni per studiare questi pezzi? Io ho risposto che lo studio ha bisogno di tempo. Se avessi pubblicato la scoperta prima, avrei corso il rischio che un altro scienziato venisse a confutare i miei studi dicendomi che queste ossa non erano nulla di nuovo, quindi è valsa la pena approfondire e aspettare».

(fonte Askanews)