13 novembre 2019
Aggiornato 02:30
Usa: iniziative Mosca in Medio Oriente 'controproducenti'

Incontro Putin-Assad, Casa Bianca: Mosca ostacola soluzione politica

La Casa Bianca ha attaccato duramente l'accoglienza "da tappeto rosso" riservata da Mosca al presidente siriano Bashar al-Assad e accusato la Russia di ostacolare i progressi verso una soluzione politica con il suo sotegno al regime di Damasco

WASHINGTON - La Casa Bianca ha attaccato duramente l'accoglienza «da tappeto rosso» riservata da Mosca al presidente siriano Bashar al-Assad e accusato la Russia di ostacolare i progressi verso una soluzione politica con il suo sotegno al regime di Damasco. Assad ha incontrato Vladimir Putin a Mosca martedì sera e lo ha ringraziato della campagna aerea contro i suoi oppositori in Siria, mentre i due leader hanno concordato sulla necessità di iniziative politiche che seguano le operazioni militari.

La condanna Usa
Il numero due dell'ufficio stampa della Casa Bianca Eric Schultz ha detto che gli Usa ritengono che «l'accoglienza da tappeto rosso per Assad, che ha usato armi chimiche contro il suo stesso popolo, sia in contrasto con l'obiettivo dichiarato dai russi di una transizione politica in Siria». Le azioni di Mosca in Medio Oriente sono «controproducenti» ha aggiunto.

(Con fonte Askanews)