6 aprile 2020
Aggiornato 02:30
Giustizia | Caso Pussy Riot

FEMEN segano croce in sostegno delle Pussy Riot

L'azione è stata portata a termine con una motosega. Casa Bianca: Preoccupati dalla sentenza. Merkel: Sentenza eccessivamente dura. Osce teme tendenza limitare libertà espressione. Ashton (UE): Condanna è sproporzionata

MOSCA - Il provocatorio gruppo femminista ucraino FEMEN ha inscenato oggi nel centro di Kiev una manifestazione in sostegno del gruppo punk russo Pussy Riot, che rischia anni di carcere per aver inscenato nella cattedrale di Cristo salvatore una «preghiera» anti-Putin. Le attiviste, che di solito scendono in campo in topless, hanno segato una croce. Lo si legge sul loro profilo Facebook.
«Nel giorno della sentenza, il movimento delle donne FEMEN esprime il suo sostegno e il suo rispetto per le colleghe russe del gruppo Pussy Riot», si legge nel comunicato a cui sono allegate le foto dell'azione. «In un segno di solidarietà con le vittime del regime di Putin - continua -, l'attivista Inna Shvchenko ha abbattuto una croce monumentale sul Maidan dell'indipendenza con una motosega. Le Femen chiedono alla chiesa di fermare il loro sostegno alla dittatura e di sostenere lo sviluppo della democrazia e della libertà delle donne».

Casa Bianca: Preoccupati dalla sentenza - Gli Stati Uniti hanno ribadito «preoccupazione» per la condanna delle componenti del gruppo russo Pussy Riot a due anni di carcere.
Dopo il dipartimento di Stato, si è espresso sulla questione anche Josh Earnest, portavoce della Casa Bianca, durante il consueto punto stampa: «Capiamo che il comportamento del gruppo sia stato offensivo per qualcuno, ma abbiamo serie preoccupazioni per come queste giovani donne sono state trattate dal sistema giuridico russo».

Merkel: Sentenza eccessivamente dura - I due anni di reclusione inflitti alla tre componenti del gruppo punk russo Pussy Riot sono una pena «eccessiva». E' l'opinione del cancelliere tedesco, Angela Merkel.
«La sentenza eccessivamente dura non è in sintonia con i valori della legge e della democrazia europea che la Russia ha sottoscritto in qualità di membro del Consiglio d'Europa», ha detto Merkel, «Una società civile dinamica e cittadini politicamente attivi sono necessari per la modernizzazione della Russia e non sono una minaccia per il Paese». Il cancelliere ha aggiunto di aver seguito con ansia il processo.
Le Pussy Riot sono state condannate a due anni di carcere per teppismo per aver cantato a febbraio una 'preghiera punk' contro Vladimir Putin nella Cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca

Osce teme tendenza limitare libertà espressione - L'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa ha denunciato la condanna a due anni di carcere per teppismo e incitamento all'odio religioso delle componenti del gruppo punk russo Pussy Riot, rilevando la possibile tendenza da parte di alcuni paesi a limitare la libertà di espressione. «Vedo una tendenza in vari paesi, dove le autorità, gruppi sociali e religiosi e tribunali adottano un atteggiamento più restrittivo su contenuti offensivi, moralmente discutibili o pericolosi per i bambini» ha detto la rappresentante Osce per i media Dunja Mijatovic.

Ashton (UE): Condanna è sproporzionata - Il capo della diplomazia dell'Unione Europea, Catherine Ashton, ha condannato la sentenza inflitta in Russia alle tre giovani componenti del gruppo punk rock Pussy Riot, a suo giudizio «sproporzionata».
«Sono profondamente delusa dal verdetto del tribunale di Khamovnitcheski in Russia nei confronti di Nadezhda Tolokonnikova, Marja Alekhina ed Ekaterina Samoutsevitch, membri del gruppo punk Pussy Riot. Questa sentenza è sproprozionata», ha detto Ashton in un comunicato.
Le ragazze che fanno parte del gruppo sono state condannate a due anni di carcere per teppismo per aver cantato a febbraio una 'preghiera punk' contro Vladimir Putin nella Cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal