15 ottobre 2019
Aggiornato 17:30
Rivolta in Siria

Sarkozy costretto alle scuse per annuncio impreciso su Bouvier

Secondo «Le Figaro» la giornalista si trova ancora in Siria

PARIGI - Il presidente francese Nicolas Sarkozy è stato costretto a scusarsi per aver annunciato con troppa precipitazione il successo dell'atteso trasferimento della giornalista francese ferita ad Homs dalla Siria al Libano, al termine di una giornata di grande incertezza sulla sorte di Edith Bouvier.
«Non è confermato che (Bouvier) si trovi adesso in sicurezza in Libano. Le comunicazioni sono molto difficili con Homs», ha dichiarato il capo di stato, evocando una situazione «incerta» e «complessa».

«Sono stato impreciso poco fa e me ne scuso con voi», ha aggiunto il presidente. «Non vorrei dirvi cose inesatte. Stiamo lavorando per farla uscire» da Homs, «ma per il momento la situazione è confusa. Non posso dire altro, mi dispiace, la situazione è estremamente complicata», ha concluso il presidente.
Secondo la direzione di Le Figaro, il quotidiano francese per il quale lavora Bouvier, la giornalista si trova ancora in Siria.