18 novembre 2019
Aggiornato 23:30
Londra 2012 | Sicurezza

Smarrito su un treno dossier sicurezza sui Giochi Olimpici

I documenti sono stati recuperati da un passeggero che ne ha fatto immediato dono al tabloid «The Sun», che li ha restituiti alla polizia. Scotland Yard minimizza: Documenti non importanti

LONDRA - Un dossier contenente buona parte dei piani per l'organizzazione della sicurezza dei prossimi Giochi Olimpici di Londra è stato dimenticato a bordo di un treno pendolari nel Kent, gettando nell'imbarazzo Scotland Yard.
I documenti sono stati recuperati da un passeggero che ne ha fatto immediato dono al tabloid The Sun, che li ha restituiti alla polizia - non senza averne pubblicato il contenuto, ovvero alcune procedure e date di esercitazioni di sicurezza, i numeri di cellulare di alcuni responsabili e una lista di lamentele da parte degli agenti sulla scarsa efficacia degli apparati di comunicazione radio loro consegnati.

Scotland Yard: Documenti non rilevanti - Scotland Yard da parte sua ha spiegato che un agente aveva denunciato la scomparsa della borsa contenete i documenti, che non rivestirebbero «importanza operativa». Non è peraltro il primo caso di disattenzione ferroviaria da parte dei funzionari britannici: nel 2008 un rapporto dei servizi segreti su Al Qaida venne smarrito sulla metropolitana e finì nelle mani sbagliate - quelle della BBC; il giorno dopo, sulla stessa linea, venne trovato un dossier sulle politiche - riservate - del governo contro il terrorismo globale.