28 gennaio 2020
Aggiornato 02:30
Crisi mediorientale

Netanyahu ringrazia Obama per il veto sullo Stato palestinese all'ONU

Il Premier israeliano: «Siamo d'accordo: l'unico modo per arrivare alla pace è negoziare»

NEW YORK - Il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, ha calorosamente accolto l'opposizione manifestata dal presidente americano, Barack Obama, al tentativo dei palestinesi di ottenere un riconoscimento dall'Onu. Netanyahu ha poi dichiarato che questa posizione «rende onore» a Obama.

«Penso che vi faccia onore, e vi ringrazio» per la promessa di opporre un veto alla richiesta di riconoscimento presentata dai palestinesi, ha dichiarato Netanyahu in una conferenza stampa congiunta con Obama prima del loro incontro, a margine dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York.

«Siamo tutti e due d'accordo nel dire che palestinesi e israeliani devono negoziare, è il solo modo di arrivare a una pace stabile e duratura» ha aggiunto il primo ministro. «Ha anche detto chiaramente che i palestinesi meritano uno Stato, ma è uno Stato che deve fare la pace con Israele».