5 aprile 2020
Aggiornato 02:30
Giornata Mondiale della Gioventù

Il Papa ai Giovani: non passate oltre davanti alla sofferenza umana

L'invito del Pontefice durante la Via Crucis a Madrid

MADRID - Il Papa invita i giovani di tutto il mondo a «rimanere vicino ai meno favoriti». Al termine della Via Crucis a Madrid, in piazza Cibeles, davanti a centinaia di migliaia di pellegrini, Benedetto XVI si è soffermato sulla sofferenza di Cristo che, ha detto, «ci sospinge a caricare sulle nostre spalle la sofferenza del mondo, con la certezza che Dio non è qualcuno di distante e lontano dall'uomo e dalle sue vicissitudini».

«Cari giovani - ha esortato il Pontefice - che l'amore di Dio per noi aumenti la vostra gioia e vi spinga a rimanere vicino ai meno favoriti. Non passate oltre davanti alla sofferenza umana».

Con la Via Crucis che si è snodata da piazza Colon fino a piazza Cibeles si conclude la seconda giornata del Papa a Madrid.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal