3 agosto 2020
Aggiornato 10:30
Ballottaggio amministrative

Grecia, si sono chiuse le urne

I socialisti in testa nella regione di Atene

ATENE - Si sono chiuse alle 19 (ora locale, le 18 in Italia) le urne in Grecia, dove oggi si è svolto il secondo turno delle elezioni amministrative, presentate come un referendum sulla gestione economica dell'esecutivo. Il primo turno si era svolto il 7 novembre scorso, e il Partito socialista (Pasok) del premier George Papandreou era in lieve vantaggio sui conservatori, che hanno criticato i termini dell'accordo per il prestito da 110 miliardi di euro concesso alla Grecia dall'Unione Europea e dal Fondo monetario internazionale per evitare il collasso dei conti pubblici.
Dai primi risultati diffusi dopo la chiusura delle urne, il candidato del Pasok risulta in testa nella regione di Atene. I socialisti potrebbero anche conquistare l'amministrazione della capitale, governata dai conservatori dal 1987.