21 giugno 2024
Aggiornato 10:30
Elezioni presidenziali Autorità nazionale palestinese

Stampa saudita: «Abu Mazen pensa a non candidarsi elezioni»

Suo entourage: «amareggiato per rifiuto Hamas riconciliazione»

GERUSALEMME - «Abu Mazen al suo entourage: forse non mi candiderò alle elezioni presidenziali». Con questo titolo, il quotidiano saudita al Watan dà voce a una indiscrezione destinata a provocare molte illazioni sulle reali intenzioni del presidente dell'Autorità nazionale palestinese alle elezioni presidenziali, che assieme a quelle legislative sono state indette dallo stesso, Abu Mazen per il 24 gennaio del 2010.

Stando a fonti palestinesi vicine all'Autorità Nazionale palestinese citate da al Watan, Abu Mazen, sta «pensando molto seriamente» di non presentarsi alle prossime elezioni.

Secondo queste fonti, Abu Mazen avrebbe confidato ai suoi più stretti collaboratori di «non cercare una poltrona e tutto quello che gli interessa è servire il suo popolo» e che si sente «molto amareggiato per la situazione attuale creata dal rifiuto del movimento di Hamas di firmare l'accordo di riconciliazione» proposto dal governo del Cairo.