19 giugno 2021
Aggiornato 06:00
Esteri. Elezioni Germania

Germania: coalizione nero-gialla ancora in testa (52%)

Spd-Verdi-Linke al 44%. Merkel più amata assieme a zu Guttenberg

FRANCOFORTE - A circa tre settimane dalle elezioni tedesche del 27 settembre, la coalizione nero-gialla, formata cioè da Unione Cdu-Csu e Fdp, continua ad avere la meglio sulle altre possibili alleanze nei sondaggi: secondo il consueto Politbarometer del secondo canale tedesco Zdf, i due partiti si aggiudicherebbero il 52% dei consensi. Spd, Verdi e Linke (che corrispondono ai colori rosso-verde-rosso), ottengono insieme il 44%.

L'Unione Cdu-Csu rimane invariata al 37%, la Spd al 23. I liberali ottengono il 15% (più un punto in confronto alla settimana scorsa), la Linke il 10% (più uno) e i Verdi l'11 (meno un per cento).

Se il cancelliere fosse eletto in modo diretto, la leader Cdu Angela Merkel batterebbe con ampio vantaggio il candidato socialdemocratico Frank Walter Steinmeier, come è stato confermato anche dalla ricerca di Ard Deutschlandtrend.

Alla domanda di quale sia il politico più amato in Germania, Merkel e il ministro dell'Economia Karl Theodor zu Guttenberg (Csu) si trovano sul gradino più alto del podio a pari merito; il terzo posto spetta al ministro delle Finanze Peer Steinbrueck (Spd), seguono la ministra della Famiglia Ursula von der Leyen (Cdu) e Steinmeier.

Per la ricerca del gruppo di Mannheim, sono stati intervistati 1.332 elettori tra il primo e il tre settembre.