16 maggio 2021
Aggiornato 11:00
In primo piano

Medvedev: nessuno scambio tra scudo antimissile e nucleare iraniano

Obama avrebbe scritto al presidente russo proponendo lo stop allo scudo spaziale in cambio dell'impegno russo a fermare Teheran

Il niet di Mosca è secco:non vi può essere alcuno scambio sui problemi relativi al nucleare iraniano ed al progetto americano di scudo antimissile in Europa. In visita in Spagna e sollecitato dai giornalisti il presidente russo Medvedev puntualizza, a costo di creare il primo screzio con Barak Obama. «Nessuno collega questi temi sotto forma di scambio.

Noi lavoriamo in modo molto stretto con i nostri partner americani sulla questione del nucleare iraniano», ha detto Medvedev e continueremo a farlo. Quanto allo scudo spaziale, Aggiunge Medvedev, se gli Stati Uniti propongono alla Russia una difesa antimissile «comune, che sia contro tutte le minacce globali», Mosca è disposta a negoziare.

Tutto è nato dal fatto che secondo la stampa americana Obama avrebbe scritto al presidente russo proponendo appunto lo stop allo scudo spaziale in cambio dell' aiuto russo per fermare il nucleare iraniano.