30 novembre 2021
Aggiornato 21:30
Lavoro

Aziende: tutto quello che c’è da sapere sulla sicurezza sul lavoro

Il tema della sicurezza nei luoghi di lavoro è molto dibattuto, soprattutto in questo periodo, in cui non di rado avvengono incidenti e infortuni

Aziende: tutto quello che c’è da sapere sulla sicurezza sul lavoro
Aziende: tutto quello che c’è da sapere sulla sicurezza sul lavoro Pixabay

Il tema della sicurezza nei luoghi di lavoro è molto dibattuto, soprattutto in questo periodo, in cui non di rado avvengono incidenti e infortuni spesso dovuti a una scarsa attenzione nei confronti della normativa e al mancato o scorretto utilizzo dei dispositivi che tutelano i lavoratori da una possibile esposizione ai rischi, come i cosiddetti dpi, dispositivi di protezione personale.

Per mettere a norma la propria azienda e garantire a dipendenti e collaboratori un ambiente sicuro e attrezzato per lavorare con tranquillità, è molto importante affidarsi a un team di tecnici esperti e competenti, in grado di valutare con attenzione e precisione il livello di rischio all’interno di un’azienda e di proporre le soluzioni più adatte.

Per esempio, gli esperti di Sicurnet Liguria (sito web: https://www.sicurnetliguria.it/) sono a disposizione di aziende e imprenditori per offrire una consulenza completa e per studiare un progetto su misura, finalizzato a mettere in sicurezza i lavoratori e a illustrare con precisione quella che è la normativa attuale di riferimento.

SicurNet propone un’ampia serie di servizi alle aziende che riguardano la prevenzione antinfortunistica e antincendio, la formazione di lavoratori e dirigenti in tema di sicurezza e la fornitura di materiali e dispositivi concepiti per rendere un luogo di lavoro più sicuro e, di conseguenza, più confortevole.

Progettazione di impianti antincendio e posa di porte tagliafuoco

La presenza di un impianto antincendio efficace è indispensabile in qualsiasi ambiente di lavoro o spazio commerciale, per garantire a chiunque si trovi all’interno un’ottima protezione e una via di fuga nel caso in cui si sviluppassero e propagassero le fiamme.

Un sistema antincendio eccellente prevede l’installazione di sensori di rilevazione di fiamme e fumo, reti idranti posizionate in diversi punti della struttura di riferimento e, in base alle caratteristiche e alla dimensione dell’ambiente stesso, un impianto di erogazione di acqua, un impianto sprinkler o un sistema di spegnimento a schiuma.

Anche la presenza delle porte tagliafuoco è indispensabile per la compartimentazione degli ambienti al fine di tagliare la strada al fuoco e consentire l’uscita da un edificio in caso di emergenza incendio, oltre che per facilitare l’ingresso in sicurezza dei soccorsi. Rivolgersi a un professionista per la progettazione del proprio sistema antincendio consente, oltre a disporre di una consulenza personalizzata, di poter usufruire anche del servizio di manutenzione, necessario per conservare il proprio impianto antincendio sempre in perfetta efficienza, secondo quanto prescritto dalle norme.

La manutenzione riguarda sia gli impianti antincendio complessi, sia gli estintori di qualsiasi tipo e modello, che devono obbligatoriamente essere sottoposti a controlli periodici da parte di operatori competenti e qualificati.

Corsi di formazione in ambito sicurezza per lavoratori e dirigenti

Già da diversi anni, la sicurezza nelle aziende viene regolata da una normativa ben precisa, il D.Lgs. 81/08, che reca tra l’altro al suo interno una parte dedicata alla formazione, cioè all’obbligatorietà di corsi specifici per lavoratori, preposti, dirigenti e addetti alla sicurezza. Grazie alla formazione continua, così detta poiché aggiornata periodicamente, il personale di un’azienda è costantemente preparato nel gestire eventuali situazioni di emergenza, nel riconoscere le probabilità che si verifichi un pericolo (rischio) e nell’applicare adeguatamente la normativa di riferimento durante lo svolgimento delle proprie mansioni e l’utilizzo di determinate macchine e attrezzature.

I corsi sulla sicurezza nei luoghi di lavoro vengono erogati in diverse modalità, sia in aula, sia avvalendosi di piattaforme di e-learning, sia in ambienti predisposti per simulare l’utilizzo di strumenti e macchinari specifici.

Al termine di ogni corso di formazione, viene sempre rilasciato l’attestato ai partecipanti, per certificare il completamento del percorso formativo e il superamento di un test specifico.

Responsabile della sicurezza e rappresentante dei lavoratori

Il ruolo del responsabile della sicurezza, o RSPP, in un’azienda è determinante per effettuare una corretta valutazione dei rischi e per avere sempre sotto controllo l’intera situazione di una struttura, individuando le possibili situazioni pericolose e verificando l’uso corretto dei dispositivi di protezione.

Il responsabile della sicurezza può essere il datore di lavoro (in alcuni casi) oppure un lavoratore, dopo avere ovviamente frequentato un apposito corso di formazione, o, in alternativa, un soggetto esterno, ad esempio un consulente esperto in tema di sicurezza nei luoghi di lavoro.

Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, o RLS, deve essere invece eletto dai dipendenti, e, a seguito di adeguata preparazione con apposita formazione, riveste una funzione di intermediazione tra i lavoratori stessi, i dirigenti e il datore di lavoro.