7 giugno 2020
Aggiornato 00:00
Meeting di Rimini

Sanità, Cottarelli: «Possiamo risparmiare altri 5 miliardi combattendo l'inefficienza»

La sanità italiana è stata virtuosa tanto quanto quella tedesca, ma si può fare ancora meglio: risparmiare di più senza stravolgere il sistema

RIMINI (askanews) - Il settore sanitario italiano, al pari di altri paesi europei, è stato «abbastanza virtuoso» negli ultimi decenni, ma oltre i risparmi già fatti se ne possono fare ancora altri, tra 3 e 5 miliardi «senza stravolgere il sistema». Lo ha detto il direttore esecutivo del Fondo Monetario Internazionale, Carlo Cottarelli, ex commissario straordinario alla Spending review, in una conferenza stampa al Meeting di Cl.

Cottarelli: Nella sanità si può fare di più
"Nel settore della sanità negli ultimi 20 o 30 anni la spesa è aumentata, come in altri paesi, anche rispetto al Pil ma meno di quanto è aumentato in altri Stati
- ha spiegato Cottarelli -. Il sistema sanitario italiano è stato abbastanza virtuoso, come la Germania, da questo punto di vista. Ci sono stati aumenti molto più forti nel Regno Unito, in Francia e soprattutto negli Stati Uniti. Ci sono ovviamente dei risparmi da fare, legati al fatto che l'efficienza è molto diversa tra regioni d'Italia e anche all'interno delle stesse regioni - ha proseguito l'ex commissario straordinario alla spending review -. Nel mio ultimo libro ho indicato tra i 3 e i 5 miliardi ulteriori senza stravolgere il sistema senza contare la parte che deriverebbe dai risparmi sugli acquisti di beni e servizi, quindi acquistando a prezzi più bassi. La cosa importante è cercare di arrivare ad un intervento mirato perché ci sono già realtà molto efficienti e altre meno».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal