20 novembre 2019
Aggiornato 06:30
Expo 2015

Bracco: Prendiamoci cura della nostra economia

Granarolo sarà partner del Padiglione Italia in Expo. Le imprese italiane credono in questa importante occasione di sviluppo, della quale il Belpaese deve prendersi cura.

MILANO - L'Expo 2015 è una grande occasione di sviluppo soprattutto «in questa situazione economica» e per questo dobbiamo «prendercene cura e proteggerla», un «concetto che sembra cominciare a venire fuori anche sui giornali». Lo ha detto il Commissario Generale di Sezione per il Padiglione Italia di Expo Diana Bracco, che ha partecipato oggi alla presentazione della partecipazione a Expo di Granarolo come partner del Padiglione Italia.

DOBBIAMO ALIMENTARE LA CRESCITA ECONOMICA - «Come ha detto l'altro giorno il premier Renzi - ha detto Bracco - non si deve mai parlare di decrescita, ma si deve sempre parlare di sviluppo, soprattutto nella nostra situazione. E dobbiamo prendere le occasioni di sviluppo. L'Expo è un'occasione importante di sviluppo. Dobbiamo prenderci cura e proteggerla. Oggi ho visto questo concetto su alcuni giornali, comincia a venire fuori. E questo è molto importante».

GRANAROLO ALL'EXPO - La notizia di Granarolo partner del Padiglione Italia «è la dimostrazione che le imprese credono nell'Expo. Da adesso in poi l'Expo si sentirà 'compresa' e 'amata'. Granarolo è un brand storico caratterizzato dall'attenzione del prodotto alla sensibilità e al processo». Riguardo i tempi di realizzazione del sito espositivo, "ieri abbiamo fatto il punto - ha detto Bracco - Il Cardo è partito, la gara finisce il 29 e si conoscerà il soggetto che dovrà costruire gli allestimenti».Bracco ha messo in guardia sulla tabella di marcia: «Il Palazzo continua a salire e deve salire velocemente. Il Palazzo e il cardo dovrebbero essere completi, i nostri partner stanno lavorando. L'importante è (sapere ndr) che abbiamo poco tempo e dobbiamo essere molto diretti».