13 giugno 2024
Aggiornato 10:00
Modifica dell'articolo 18

Lavoro, Fornero: Preoccupata dalle reazioni alle mie parole

Il Ministro del Welfare: «Pronta a dialogo con i Sindacati, ma non abbiano preclusioni»

ROMA - «La reazione dei sindacati non la capisco, e mi preoccupa anche molto, non sul piano personale, ma per le sue implicazioni per il Paese». Così Elsa Fornero, ministro del Welfare, lasciando Montecitorio ha commentato la reazione dei sindacati alle sue parole sulla possibilità di modificare l'articolo 18.

«Sono rimasta dispiaciuta e sorpresa per un linguaggio che pensavo appartenesse a un passato del quale non possiamo certo andare orgogliosi» soprattutto per «la personalizzazione dell'attacco che non fa merito a chi lo ha condotto», ha aggiunto.

Ciò nonostante, con i sindacati «possiamo vederci a gennaio, ma anche prima; per quanto mi riguarda io non ho preclusioni». Tuttavia, ha osservato, «bisogna che non ne abbiano neanche gli altri».