27 maggio 2020
Aggiornato 18:00
24milioni stanziati da Regione, Sistema Camerale della Lombardia e Ministero Sviluppo Economico

Una rete per aggregare imprese e aiutare la competitività

Due le azioni che sono previste: una per sviluppare il partenariato tra le Pmi, l’altra per le associazioni

VARESE - Il punto di partenza è che oggi, in misura sempre maggiore, soltanto attraverso le aggregazioni è possibile migliorare il grado di competitività delle nostre imprese così da poter raggiungere anche i mercati più lontani. E questo è tanto più vero su un territorio come quello varesino dove le Pmi rappresentano di gran lunga la quota maggioritaria delle imprese.

Ecco perché, dopo aver fatto da battistrada con il progetto Mech-Net per le aziende artigiane della meccanica, la Camera di Commercio di Varese ha messo risorse per i nuovi bandi Ergon, frutto della sinergia tra Regione, Sistema Camerale Lombardo e Ministero dello Sviluppo Economico.
Un bando che stanzia 24milioni di euro complessivi per incentivare proprio la creazione di reti d’imprese. Il suo obiettivo infatti, oltre a quello di supportare le reti già formalizzate, è di individuare e sostenere il consolidamento di aggregazioni tra imprese in forme giuridicamente stabili. Le aggregazioni già formalizzate al momento della presentazione della domanda e quelle che si impegnino a costituirsi entro luglio 2012 devono essere finalizzate alla realizzazione di nuovi prodotti e servizi e nuovi business in nuovi mercati.

Due sono le azioni d’incentivazione finora pubblicate: oltre a una prima cui sono destinate gran parte delle risorse e volta a sostenere direttamente il partenariato tra micro, piccole e medie imprese, ne è prevista una seconda, che stanzia altri finanziamenti per sostenere le attività di promozione e animazione sul fronte dell’aggregazione svolte dalle associazioni di categoria. Una terza azione rivolta specificamente al settore commercio verrà presentata prossimamente.

Le domande possono essere consegnate entro le 12.30 di mercoledì 18 gennaio 2012 per la prima azione, quella relativa alle aggregazioni, ed entro le 12.30 di lunedì 21 novembre di quest’anno per la seconda. Il termine per la realizzazione dei progetti, invece, è in entrambi i casi fissato al 30 giugno 2013.

Informazioni e contatti utili sull’home page del sito della Camera i Commercio www.va.camcom.it

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal