25 ottobre 2021
Aggiornato 21:30
Camera di Commercio di Lucca

Lucca, al polo tecnologico si insediano le prime quattro imprese

Energia da fonti rinnovabili, carta a basso consumo, lettori-dati e piattaforme multimediali

LUCCA - Impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili; produzione di carta a basso consumo nel rispetto dell’ambiente; «lettori» di dati per appassionati da installare su auto, moto e kart; piattaforme multimediali di nuova generazione e ad alta tecnologia: sono questi i primi prodotti che usciranno dal Polo Tecnologico Lucchese.
Sono infatti quattro le prime imprese ammesse ai servizi del Polo di Sorbano in seguito al primo bando d’incubazione rivolto a chi voglia sviluppare progetti innovativi, tecnologicamente validi ed economicamente sostenibili. Imprese alle quali verrà offerta la possibilità di inserirsi nell’Incubatore di imprese che, con un sistema integrato di servizi tecnologici, logistici, formativi e di consulenza specializzata sostiene la creazione e lo sviluppo di imprese innovative.

GENplus srl
Il progetto GENplus rappresenta un modello attraverso il quale coniugare le esigenze delle realtà produttive agricole con quelle di aziende industriali specializzate nella costruzione e gestione di impianti di produzione di energia, assicurando la sostenibilità ed il successo del progetto stesso ed un reciproco e soddisfacente risultato economico. La principale attività prevista nel progetto consiste nella realizzazione e gestione di impianti per la produzione di energia ad alta efficienza da fonti convenzionali come cogenerazione, rigenerazione o teleriscaldamento e da fonti rinnovabili, nonché l’offerta di una serie di servizi collegati all'efficienza energetica. Il principale elemento innovativo di questo progetto è l'integrazione della filiera nei segmenti di mercato in cui opera e che consente al cliente di realizzare un impianto senza dover investire risorse anche ingenti in un'attività non abituale.

Idea PCM srl
La Idea PCM srl (Paper Converting Machine) costituitasi nell’aprile 2011 ha come progetto la costruzione e l'implementazione di macchine continue per la produzione di rotoli di carta e carta igienica utilizzando un apposito brevetto che permette di realizzare i rotoli di carta ad uso industriale di vario formato senza l’ausilio di colla. Tale progetto offre flessibilità, contenimento dei costi di produzione con minor impatto ambientale e migliori performance energetiche.

ReRide di G. Piccioni
ReRide nasce dall'unione di tre ragazzi: Alessandro e Giovanni ingegneri elettronici provenienti dal settore Formula Sae dell’Università di Pisa e Maurizio professionista nel settore web technology. Il progetto riguarda un nuovo sistema di acquisizione dati dedicato a tutti gli appassionati di motorsport e frequentatori di circuiti che amano divertirsi con auto, moto o kart. Re Ride è un «lettore» di dati installabile a bordo del veicolo senza necessità di un tecnico specializzato che consente la cattura di una serie di dati relativi alla dinamica del mezzo durante la corsa in pista. Le prestazioni così ottenute si possono confrontare con quelle degli altri membri del social network dedicato ai possessori del dispositivo. La tecnologia alla base del prodotto consente un ottimo rapporto qualità prezzo per il cliente tipo cui è destinato ovvero appassionati di motorsport sia sul mercato nazionale che estero.

Veebra srl
Il progetto Veebra.net è una piattaforma di cloud computing ovvero la tappa più recente nell’evoluzione informatica e che consiste nello spostamento delle applicazioni dalla sede locale dei clienti ad appositi server remoti, con esecuzione via web. Risponde alla sempre più continua esigenza di agevolare l’interazione naturale tra persone e il mondo dei servizi applicativi. Una soluzione che permette di ridurre i costi derivanti da acquisto, aggiornamento e manutenzione di hardware e software aziendale. Grazie a questo sistema saranno alla portata di tutti, ad esempio, applicazioni come: IVR per Call Center, Sistemi Integrati di CRM, Sistemi di Telemarketing, Sistemi di Comunicazione Unificata, Applicazioni Web con Interfaccia Vocale, Sistemi di Pagamento. Il risparmio di denaro sulle infrastrutture infatti consente di concentrare le risorse sullo sviluppo, la customizzazione e la diffusione delle applicazioni su vasta scala. Veebra.net nasce dalla collaborazione tra imprenditori e manager di grande esperienza e successo del territorio toscano.