10 luglio 2020
Aggiornato 02:30
Camera di Commercio

Congiuntura economica del Verbano Cusio Ossola nel II trimestre 2011

Confermati i segnali positivi della congiuntura economica, rispetto al 2010: +6,8% produzione, +3,1%

VERBANIA - Confermati i segnali positivi della congiuntura economica, rispetto al 2010: +6,8% produzione, +3,1% fatturato. Andamenti in crescita si registrano anche nel resto del Piemonte.
Nel dettaglio, positivo l’andamento degli ordinativi interni (+2,9%) ed esteri (+12,2%) rispetto allo stesso periodo del 2010. Bene anche il fatturato proveniente da ordinativi esteri che cresce del +8,4% rispetto al secondo trimestre 2010. Il dato del VCO risulta in linea con la media regionale.

Rispetto invece al trimestre precedente il 24% degli intervistati dichiara di aver avuto un aumento della produzione mentre il 18% un calo. Stesso andamento per il fatturato: per il 22% delle imprese è aumentato, mentre per quasi il 27% ha subito una flessione rispetto ai primi tre mesi del 2011. Stazionarietà sia per la produzione che per il fatturato viene registrata dalla metà degli intervistati.

Aspettative degli operatori per il trimestre luglio – settembre
Gli operatori provinciali mostrano ancora una certa cautela rispetto alle aspettative per i prossimi tre mesi. Il saldo ottimisti – pessimisti è negativo per tutti gli indicatori presentati, ma è necessario considerare come il terzo trimestre dell’anno sia tradizionalmente caratterizzato dal segno meno, complice anche la chiusura estiva delle imprese.
In generale prevalgano ancora coloro che giudicano stazionari tutti i maggiori indicatori: produzione e fatturato totale (63,5%), ordinativi interni (72,8%) ed esteri (53,5%).
La produzione industriale crescerà ancora per il 12,5% degli imprenditori intervistati, mentre il 24% prospetta una flessione (di cui per il 9,5% superiore al -5%), registrando un saldo ottimisti-pessimisti superiore al -10%.

I dati congiunturali sono in linea con le previsioni occupazionali (Excelsior) e l’andamento del mercato del lavoro (Banca dati SMAIL) approfonditi durante l’incontro del 15 luglio tenutosi presso la sede camerale di Baveno.
Sono questi i primi risultati disponibili dell'analisi congiunturale realizzata dalla Camera di commercio del VCO in collaborazione con Unioncamere Piemonte. I risultati definitivi e il confronto regionale saranno disponibili a breve. L'elaborazione delle anticipazioni relative alla congiuntura economica della nostra provincia nel II° trimestre 2011 tengono conto della riclassificazione delle imprese secondo nuovi settori dell’ateco 2007 e secondo un processo di omogeneizzazione dell’indagine che permetterà in futuro il confronto con le altre unioni regionali. Inoltre è stato ampliato il campione anche alle imprese industriali più piccole in modo da disporre di analisi ancora più accurate che permettano di monitorare le trasformazionieconomiche in atto.