7 giugno 2020
Aggiornato 02:30
Mercato a picco

Auto, a giugno le vendite crollano del 19,12%

Per Fiat calo del 27,5%, la quota di mercato scende al 30,4%

ROMA - Nuovo pesante calo a giugno per il mercato delle auto, dopo il -13,79% di maggio. Il mese scorso la Motorizzazione ha immatricolato 170.625 autovetture, con una flessione del 19,12% rispetto a giugno 2009 (quando furono immatricolate 210.972 auto).

Nello stesso periodo ci sono stati 361.753 trasferimenti di proprietà di auto usate, con un +0,23% rispetto a giugno del 2009, quando ci furono 360.930 trasferimenti. Il volume globale delle vendite (532.378 auto) - conclude il ministero - ha interessato per il 32,05% auto nuove e per il 67,95% auto usate.

Per il gruppo Fiat crollano le vendite di auto e scende anche la quota di mercato. Le immatricolazioni del Lingotto sono scese a giugno del 27,48% pari a 51.878 vetture (a giugno 2009 erano 71.539). La quota di mercato è calata al 30,41% (era del 33,91%).

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal