18 settembre 2020
Aggiornato 10:30
Trasporto aereo

Matrimonio British Airways-Iberia, nasce campione europeo

Fusione finalizzata entro fine anno, marchi resteranno distinti

LONDRA - British Airways e la spagnola Iberia hanno siglato oggi un accordo per la fusione, atteso da novembre, quando avevano annunciato il loro fidanzamento, che darà vita a un nuovo campione europeo del trasporto aereo. I termini dell'intesa sono conformi al testo del protocollo d'intesa che le due compagnie avevano siglato il 12 novembre, si legge in una nota congiunta. La fusione verrà finalizzata entro fine anno e necessiterà dell'approvazione degli azionisti delle due società, che si pronunceranno in occasione delle assemblee straordinarie previste a novembre. L'integrazione tra British Airways e Iberia produrrà, come già annunciato, sinergie annuali stimate in 400 milioni di euro entro cinque anni. Les due società confluiranno in una nuova holding, International Consolidated Airlines Group, in breve «International Airlines Group», che sarà quotata a Londra e Madrid. Ma, sempre come già annunciato, le due compagnie aeree proseguiranno le loro attività in maniera autonoma e continueranno a operare sotto marchi diversi.