22 settembre 2019
Aggiornato 01:00
Politica fiscale

Sacconi: sul fisco ci confronteremo con l'opposizione

«Per la riforma serve il consenso sociale e, mi auguro, politico»

ROMA - E' necessario «un certo consenso sociale e, mi auguro, anche politico» per riformare il fisco, secondo il ministro del Welfare Maurizio Sacconi, che sottolinea la «disponibilità del Governo ad un confronto con l'opposizione circa i criteri di un nuovo sistema fiscale».

Intervistato da Maria Latella su Sky Tg24, Sacconi commenta così le divergenze sul tema delle imposte emerse tra i suoi colleghi Tremonti e Scajola: «Hanno detto la stessa cosa, perché il governo Berlusconi è sempre stato caratterizzato dallo sforzo di contenere la pressione fiscale». La diminuzione della pressione fiscale, ha sottolineato Sacconi, va calibrato sull'andamento del pil e sul «quadro economico complessivo».