28 gennaio 2020
Aggiornato 10:00
Infrastrutture. Emilia Romagna

Matteoli: «Passante Bologna si farà nel rispetto norme UE»

«E ciò al fine di evitare una procedura d’infrazione garantendo l’effettiva realizzazione di un’opera importante»

ROMA - «Il Passante di Bologna è un’opera che il governo considera prioritaria. La sua realizzazione rispetterà le norme del diritto comunitario e le procedure saranno concordate con la Commissione europea oltre che, ovviamente, con tutte le parti interessate.

E ciò al fine di evitare una procedura d’infrazione garantendo l’effettiva realizzazione di un’opera importante e cruciale per il territorio di riferimento ed il Paese. Procedura d’infrazione che può essere evitata perché saranno cambiate le modalità di realizzazione scelte nella passata legislatura. Condividendo, infine, le finalità esposte dagli assessori della Regione Emilia Romagna, della Provincia e del Comune di Bologna, accolgo ben volentieri la loro richiesta di incontro».

Lo dichiara il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli.