23 gennaio 2019
Aggiornato 23:00
Capacità raddoppiata a 500mila passeggeri annui

42 mln di euro per il potenziamento Aeroporto Perugia

Accordo di programma tra unità di missione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Enac e Regione Umbria

PERUGIA - Nell’ambito delle opere in corso di realizzazione per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, è stato firmato oggi, presso l’Aeroporto di Perugia, un Accordo per il completamento e potenziamento infrastrutturale dello scalo «Adamo Giuglietti», per un finanziamento totale di Euro 42.468.226,35.

L’Accordo è stato firmato da Mauro Della Giovampaola per l’Unità Tecnica di Missione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, da Rita Lorenzetti Presidente della Regione Umbria e da Vito Riggio Presidente dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile.

Gli oltre 42 milioni di Euro per il finanziamento delle opere sono ripartiti nel seguente modo:
- La Struttura di Missione rende disponibili risorse per complessivi Euro 26.808.226,35.
- La Regione Umbria rende disponibili risorse per complessivi Euro. 12.000.000,00.
- L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile rende disponibili risorse per complessivi Euro 3.310.000,00.

Il finanziamento sottoscritto oggi assicura la copertura totale del progetto esecutivo generale approvato nel giugno del 2008, con il quale lo scalo di Perugia vedrà raddoppiare la sua capacità, passando da 250.000 a 500.000 passeggeri annui.
Il progetto architettonico per la realizzazione delle opere di potenziamento dell’aeroporto Adamo Giuglietti si avvale del contributo dello studio di Gae Aulenti.