16 dicembre 2019
Aggiornato 03:00
Primo trasferimento di fondi, pari a due milioni di euro

Intervento della Regione Sardegna per i pescatori danneggiati dai cormorani

In particolare quelli dell'Oristanese, danneggiati dalla eccessiva presenza dei cormorani, decisamente superiore alla media degli ultimi anni

L'Assessorato regionale dell'Agricoltura ha disposto un primo trasferimento di fondi, pari a due milioni di euro, a favore dell'Assessorato dell'Ambiente per gli indennizzi ai pescatori dei compendi stagnali della Sardegna, in particolare quelli dell'Oristanese, danneggiati dalla eccessiva presenza dei cormorani, decisamente superiore alla media degli ultimi anni.

Si tratta del primo di una serie di interventi previsti dalla Regione per fronteggiare un problema che, negli ultimi giorni, ha colpito soprattutto la zona di Cabras. A breve, l'Assessorato dell'Ambiente provvederà a trasferire i fondi alle Amministrazioni provinciali nelle quali insistono le aree lagunari, in modo tale da poter offrire un ristoro ai pescatori danneggiati.

I due Assessorati regionali, di recente, hanno trasferito fondi per oltre un milione di euro alla Provincia di Oristano, per istituire un sistema di monitoraggio della presenza dei cormorani nel tempo e per valutarne i danni.